lunedì 20 dicembre 2010

Ubuntu: tre tools per la manutenzione del sistema

Come tutti i sistemi operativi Ubuntu, per poter funzionare sempre al massimo delle sue potenzialità, ha bisogno di un po' di manutenzione. Ecco quindi tre tool semplicissimi da usare per   mantenere il  pinguino in piena forma:

  • Bleachbit si occupa di cancellare tutti i file non più necessari o obsoleti come file temporanei, cache, cookies, cronologia Internet, localizzazioni, file di log, backups, scorciatoie interrotte ecc.
    Come accade molto spesso il programma è presente nel repository di Ubuntu ma non è aggiornato, per scaricare l'ultima versione vi consiglio di visitare questa pagina.
  • Gconf cleaner per individuare ed eliminare tutte le voci inutilizzate all'interno del database di Gconf.
  • Ubuntu Tweak in questo caso definirlo solamente un tool per la manutenzione del sistema (pulizia dei pacchetti inutilizzati, della cache, dei PPA, dei Kernel ecc.) è molto riduttivo, si tratta infatti di un vero e proprio pannello di controllo per Ubuntu che permette di modificare facilmente una grande quantità di parametri di configurazione.

0 commenti:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Il Bloggatore http://www.wikio.it Aggregatore Blogger italiani Linux software gratis
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | fantastic sams coupons