lunedì 6 giugno 2011

Lubuntu 11.10: ecco la tabella di marcia

Ecco la tabella di marcia con tutte le date e le release previste del prossimo Lubuntu 11.10, come al solito lo sviluppo va di pari passo con quello di Ubuntu anche se qualche volta pecca in puntualità (se ricordate nelle precedenti versioni ogni tanto capitava che le ISO venissero rilasciate con qualche giorno di ritardo):
  • 2 Giugno: Alpha 1
  • 7 Luglio: Alpha 2
  • 4 Agosto: Alpha 3
  • 1 Settembre: Beta 1
  • 22 Settembre: Beta 2
  • 13 Ottobre: versione definitiva di Lubuntu 11.10

GNOME 3 e Ubuntu 11.04 Natty: prime impressioni

Alla fine non ho saputo resistere ed ho installato GNOME 3 (completo di Gnome Shell) su Ubuntu 11.04 utilizzando i pacchetti forniti da UGR grazie alla procedura riportata in questo post. Nonostante quanto detto dal team UGR il sistema è piuttosto stabile e per il momento non ho ancora avuto grandi problemi se non per qualche piccolo bug legato allo sfondo e qualche login a vuoto dovuto all'errato caricamento della sessione, problemi che tuttavia sembrano essere stati risolti con gli ultimi aggiornamenti, confermo invece che una volta istallato GNOME 3 non sarà più possibile utilizzare Unity .

La sessione GNOME 3 è leggermente più pesante della precedente GNOME 2 e si presenta così:


Come potete vedere i classici Applicazioni, Risorse e Sistema sono stati sostituiti da Attività che ne raggruppa gran parte delle funzioni, facendoci click sopra si apre la seguente schermata divisa in due sezioni:



Nella sezione Finestre è possibile vedere tutti i programmi aperti sui vari desktop virtuali mentre in Applicazioni troviamo invece i lanciatori di tutti i programmi installati. In entrambe le sezioni è sempre presente la dockbar laterale contenete i lanciatori delle nostre applicazioni preferite ed una casella di ricerca veloce. Tutto questo è stato pensato per rendere più agevole ed immediato l'utilizzo del computer e una volta presa un po' la mano si rivela effettivamente molto comodo e veloce, specialmente nella gestione delle finestre mentre la navigazione fra i file contenuti nelle cartelle locali è penalizzata dalla mancanza dei collegamenti rapidi alle directory più importanti, anche tutto quello che riguarda la sfera "social" è stato preso in grande considerazione con una serie di notifiche pop-up e altre ottimizzazioni.

Adesso un paio di trucchetti:

Dov'è finito l'italiano?
La lingua di sistema predefinita è l'inglese, tuttavia se abbiamo installato Ubuntu Natty in italiano sono già presenti tutti i pacchetti necessari per avere anche GNOME 3 nella nostra lingua, l'unica cosa che dobbiamo fare è selezionarla da System Settings > Region and Language. La modifica verrà resa effettiva a partire dal prossimo login.

Come si spegne?
Facendo click sul proprio nome nel pannello superiore si apre una finestra di dialogo in cui sono riportate una serie di opzioni relative alla gestione del PC ma tra queste manca quella necessaria per spegnere il computer, per visualizzare anche questa dobbiamo tenere premuto il tasto Alt con la finestra di dialogo aperta e magicamente Sospendi si trasformerà in Spegni (il motivo di questa scelta però mi è oscuro).


Detto questo nei prossimi post potrò finalmente iniziare a parlare di software e di qualche bel tema per questa nuova versione di GNOME.

sabato 4 giugno 2011

Lubuntu 11.04 arriva a quota 64 bit

Da qualche giorno Lubuntu 11.04 è disponibile anche in versione 64 Bit (amd64), chiarisco subito che non si tratta di una versione ufficiale ma di un fork creato da Nikolai Rachmaninoff membro dell'Envied Ubuntu Club. La possibilità di sfruttare i vantaggi dell'architettura 64bit è piuttosto interessante specialmente per chi utilizza questo velocissimo sistema operativo su computer recenti e con una buona dose di memoria RAM (ipotesi che a mio avviso non è stata presa in considerazione dal team di Lubuntu).

Riprendendo quanto dichiarato da Nikolai questa release garantisce:
  • i vantaggi di un OS a 64bit
  • il software più recente disponibile per Ubuntu
  • software genuino

L'immagine ISO è stata creata con remastersys ed è possibile sia masterizzarla su CD che eseguirla da chiavetta USB.


Download Lubuntu 11.04 64 Bit : gnome-look.org/Lubuntu+64+Bit

martedì 31 maggio 2011

Evolution of Ubuntu, l'evoluzione di Ubuntu raccontata da uno sfondo

Ed ecco a voi Evolution of Ubuntu 1.2: uno splendido sfondo che racconta la storia di Ubuntu con tutte le miniature delle mascotte delle edizioni passate, presenti e future!


Download Evolution of Ubuntu 1.2: stormofmort/wallpaper-evolution-of-ubuntu-12




Download Evolution of Ubuntu 1.3: stormofmort/wallpaper-evolution-of-ubuntu-13

 
Il Bloggatore http://www.wikio.it Aggregatore Blogger italiani Linux software gratis
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | fantastic sams coupons